Buona la prima

utopia-caffetteria

Il campionato è iniziato. Le gare tutte disputate in trasferta con un pareggio e due rotondissime vittorie per le tre squadre casaranesi di Tennis Tavolo.

logo-caffetteria-valentinoSabato pomeriggio apre le danze la CAFFETTERIA VALENTINO CASARANO che va a far visita all’Utopia Sport in quel di Strudà. due gare a testa da disputare per i nostri tre pongisti. Antonio De Nuzzo con un doppio 3-0 liquida in scioltezza Volpe A. e Morano. Alessandro Monteduro passa con un 3-0 su Volpe S. e un 3-2 su Corvino. Massimo Primiceri con un 3-1 su Corvino, il più ostico degli avversari, ed un 3-0 su Volpe A. chiude le ostilità.

logo-CARAMELLANDIARocambolesca gara per CARAMELLANDIA CASARANO che sul campo del Tricase stava perdendo per 3-1 e riesce ad agguantare il pari nell’ultima sofferta gara con il tenace Antonio Pino che liquida Orlando per 3 sets a 1 dopo aver perso con Bosco con un brutto 3-0. Queste le performance degli altri due nostri atleti: Marco Margarito vince facile con Primitivo per 3-0 ma con analogo risultato perde contro Bosco, vero mattatore della serata. Infine, Emanuele Tomasi perde malamente per 3-0 contro Orlando ma, con analogo risultato, batte Primitivo nella penultima gara della giornata. Un solo meritato punto, attendendo la prossima gara di campionato.

ALUNNIDELMAREDomenicale, invece, la gara di ALUNNIDELMARE CASARANO in trasferta da Utopia Sport Joie. 6 vittorie nette a 0. 18 sets vinti e 3 soli subiti. Primi 2 punti in classifica e via. Fernando Stefanelli vince facile con un doppio 3-0 contro Parlati e Rosato. Enzo Caggiula vince entrambe le sue gare per 3-1 lasciando sempre il primo set agli avversari (Turco e Parlati). Johnny Ferrari liquida 3-0 Rosato e 3-1 Turco. Ottima la prima.

Oggi possiamo sorridere. Le gare contro squadre più agguerrite possono attendere.

Buon Tennis Tavolo a tuttiracchetta

2 pensieri su “Buona la prima

  1. Son, contento per i matchs che avete disputato.
    Io, ho l’impressione che queste formule (non di matematica),bensi di un capovolgimento strutturale il dover arrivare a 6 matchs, complessivi sia un po’uno sfiancamento per gl’atleti e atlete a livello psichico,non tanto fisico.
    Perche’non arrivare meglio a 7 come gap finale invece?
    Bye

  2. Carissimi e carissime,
    mi trovavo,in casa….per finire di montare un armadietto a zia Pina.
    Ad un certo,punto ho ritrovato una vecchia racchetta di…credo, 30 anni fa con le gomme rosse/verdi,( che non si usano,in campionato F.I.Te.T).
    Ho voluto scrivere, ma vi risulta domanda da 1 milione di euro, che si giochi nelle palestre degl’istituti scolastici a tennis-tavolo?
    Son convinto di no…ed allora..”armiamoci e combattiamo” se la legge on. Fedeli, a fine mese giugno prevede (ultimo anno terza media inferiore),una prova di abilita’computer….perche’non si fa…fare simulazione,tennis-tavolo (gioco), e poi giocarci realmente?
    Buon campionato…”ritorno nelle rtrovie” buon lavoro!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *